Trattamento Laser dei noduli tiroidei

L’agoaspirato tiroideo 

FNAB Fine Needle Aspiration Biopsy

 

E’ l’esame più importante ed affidabile per stabilire la natura benigna o maligna di un nodulo tiroideo.

Prima dell’avvento della citologia per aspirazione con ago sottile e cioè aspirare con un ago sottile le cellule che compongono e rappresentano il nodulo si effettuavano una serie di interventi chirurgici sostanzialmente inutili asportando noduli benigni della tiroide che non avrebbero mai dato segni clinici di rilievo.

Oggi per effetto di questa metodica i noduli ritenuti benigni possono soltanto essere monitorati nel tempo anche senza bisogno di alcun trattamento né medico ( con le pillole) né chirurgico.

Una parte di questi noduli benigni possono però crescere nel tempo creando fastidio al paziente o interferendo con altri organi del collo come la trachea o l’esofago e dare segni di compressione come la dispnea (difficoltà a respirare) o la disfagia ( difficoltà a ingoiare ).

In questi casi l’atteggiamento pregresso era quello di rimuovere questi noduli chirurgicamente .

Con l’avvento delle tecniche mini-invasive di ablazione ( termoablazione LASER, radiofrequenza, microonde, HIFU) spesso non è più necessario ricorrere all’intervento salvaguardando la parte sana della tiroide e la sua funzione.

Presso il Nostro Centro l’indicazione alla chirurgia per noduli benigni sia singoli che multipli è riservata solo in rari casi in cui le tecniche ablative non danno i risultati desiderati .

                                                               

Noi  eseguiamo l’agoaspirato tiroideo sempre in ecoguida con aghi sottili e prestando la massima attenzione al fine di ottenere un campione adeguato per la diagnosi.

 

Indicazioni all’agoaspirato adottate dal Centro

Noduli con diametro massimo di 2 cm oppure più grandi.

Noduli ecograficamente “sospetti” di malignità indipendentemente dalle dimensioni.

Noduli di cui sia chiara una crescita nel tempo (valutata con l’ecografia) anche se precedentemente valutati come citologicamente benigni .

Noduli con indicazione la trattamento LASER ( per avvalorare  la loro idoneità al trattamento non chirurgico).

 

Di seguito è riportato il consenso informato che facciamo firmare ai nostri pazienti da cui si evince in particolare la possibilità di un errore diagnostico sebbene tale eventualità possa essere considerata estremamente rara.

Consenso Informato FNAB